Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito o cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. OK Info privacy e cookie

Menu Principale

dotART Newsletter

Social Networking
CentoParole
Mostra "The horses of Revolution" - Walter Rothwell

Venerdì 14 novembre in occasione dell'apertura del festival Trieste Photo Days 2014 sarà inaugurata presso l'Aqvedotto Caffè la  mostra “The horses of Revolution” del fotografo inglese Walter Rothwell, progetto vincitore della sezione “Stories & Portfolios” del concorso fotografico internazionale URBAN 2014, promosso dall’associazione dotART. Il fotografo sarà presente all’evento.

 

Sito web dell’autore: www.walterrothwell.com

Alle Piramidi di Giza, il turismo è la principale fonte di sostentamento di molte persone e dei loro animali, la cui vita dipende proprio dal turismo. Dopo la rivoluzione egiziana del 2011 il turismo è crollato in molte zone del paese, e a Giza questo crollo ha avuto conseguenze devastanti per i proprietari di cavalli e cammelli, per le loro famiglie e per lo stesso bestiame. Il fatto di lavorare direttamente con i turisti, e di offrire loro giri attorno alle Piramidi, ha fatto sì che questi uomini avessero un reddito relativamente elevato rispetto a molti egiziani, e questo ha portato alla crescita del numero di animali. Le scuderie erano ovunque nella città locale e la concorrenza era intensa. Poi, dopo anni di crescita, il nulla. Le navi da crociera hanno iniziato a evitare l’Egitto, le compagnie turistiche sono rimaste alla larga, le escursioni dalle località del Mar Rosso sono finite, e attorno alle Piramidi è rimasta solo la gente del posto e la polvere, lasciando centinaia di proprietari e migliaia di animali senza mezzi di sussistenza. Chiedete a qualsiasi genitore scegliere tra dar da mangiare ai propri figli o ai propri animali.

Walter Rothwell dice di sé: “Dopo essermi diplomato in Fotografia al Bournemouth and Poole college of art and design, ho aperto una galleria a Londra e lavorato come freelance per diverse aziende, giornali e riviste. Ho poi trascorso un periodo a viaggiare in giro per l’Europa e in Asia, lavorando con le ONG e realizzand progetti personali. Adesso sono tornato a vivere a Londra e lavoro su commissioni e progetti personali a lungo termine. Ho esposto in Gran Bretagna, Europa e Stati Uniti, e i mei lavori sono presenti in collezioni private e presso la collezione della Bibliothèque Nationale de France.”