Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito o cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. OK Info privacy e cookie

Menu Principale

dotART Newsletter

Social Networking
CentoParole
Trieste Photo Days 2014


Nasce Trieste Photo Days, nuovo festival fotografico internazionale
In programma mostre di Alexandra Sophie, Pietro Masturzo e la mostra finale del concorso URBAN 2014


Da venerdì 14 a domenica 23 novembre 2014 si terrà la prima edizione del Trieste Photo Days, un nuovo festival internazionale nato dalla cooperazione tra dotART e le principali associazioni culturali triestine che si occupano di fotografia e arti visive. Sulla scia dei più importanti festival fotografici europei, Trieste ospiterà per dieci giorni un contenitore creativo multimediale che riunirà mostre fotografiche di artisti italiani e stranieri, workshop, proiezioni, incontri e altri eventi collegati alle arti visive.

Trieste Photo Days sarà un luogo d'incontro e scambio per fotografi professionisti e amatoriali, appassionati e curiosi. Il tema scelto dagli organizzatori per questa prima edizione è «Spazi»: uno sguardo attento e attivo alla fotografia in relazione allo “spazio dei luoghi”.

Numerosi gli eventi, dislocati in varie sedi e selezionati in collaborazione con il direttore artistico Giancarlo Torresani, docente di fotografia e critico fotografico.

MOSTRE. Tra le mostre in programma “Sui tetti di Teheran” di Pietro Masturzo, vincitore del World Press Photo of the Year 2009 (dal 19/11 presso la Sala mostre Fenice), una personale della fotografa francese Alexandra Sophie, “The Horses of Revolution” del fotografo inglese Walther Rothwell, vincitore della categoria Stories & Portfolios al concorso URBAN 2014 (dal 14/11 presso Aqvedotto Caffè), “Inimmaginabile Iran” della slovena Anja Čop (dal 14/11 presso il Teatro dei Salesiani), la mostra collettiva con premiazione del concorso internazionale URBAN 2014 (15/11), la mostra collettiva Zero Pixel (dal 17/11 presso la Biblioteca Statale di Trieste).

WORKSHOP. In calendario numerosi workshop fotografici: “Workshop Polaroid 8x10” a cura di Ennio Demarin (15/11 presso lo Studio Demarin), “Workshop Polaroid Manipulation” (18/11 presso la Biblioteca Statale di Trieste), una serie di workshop di fotografia off-camera (19/11 presso la Biblioteca Statale di Trieste), “Workshop Collodion Wetplate” a cura di Marcus Gabriel (22/11 presso lo Studio MATTEOTTI32).

PROIEZIONI. Rassegna di multivisione con mostre fotografiche e proiezioni di audiovisivi “Trieste incontra la Multivisione” (dal 14/11 pressi il Teatro dei Salesiani), “Triestinità” di Ervin Skalamera (dal 14/11 presso TheArtPhotoGallery).

CONCORSI. Domenica 16/11 si svolgerà il “RemiTour fotografico”, una caccia al tesoro per fotografi a premi. Parallelamente, inizierà la quinta edizione del concorso fotografico “TRIESTE 2014 e le Province del Friuli Venezia Giulia”.

Il festival offrirà inoltre un'occasione ai turisti che cercano un modo diverso di visitare Trieste. Il programma è in continuo aggiornamento ed è consultabile sul sito www.triestephotodays.com.

Trieste Photo Days 2014 è promosso a dotART in collaborazione con: Acquamarina, TheArtPhoto, Circolo Fincantieri-Wärtsilä, Circolo Fotografico Triestino, Circolo Ferriera di Servola sez. Fotografia, Officina Istantanea, Merlino Multivisioni, L'Opificio, Photoclub AE.