Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito o cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. OK Info privacy e cookie

Menu Principale

dotART Newsletter

Social Networking
CentoParole
TRIESTE 2012: mostra ufficiale e premiazione sabato 23/3

Sabato 23 marzo dalle 17 presso l’Area Eventi del centro commerciale Il Giulia l’associazione culturale dotART inaugura la mostra collettiva del concorso fotografico «Trieste 2012 - La città e il territorio», in cui saranno esposte e premiate le migliori fotografie classificate.

Vincitore assoluto di questa terza edizione del concorso è il fotografo triestino Giancarlo Staubmann con il suo scatto «Via Bellosguardo», seguito da «San Giuseppe» di Ervin Skalamera (2° classificato assoluto) e da «Nur / Luce di Monika Bulaj» di Giancarlo Rupolo (3° assoluto).

«È stata l’edizione di maggior successo del concorso, anche grazie ai nostri partner Il Giulia e Foto Mauro - dichiara Stefano Ambroset, presidente di dotART - con 561 foto in gara per quasi 160 partecipanti da tutta Italia. Un successo che è merito dell’impegno, della passione e della “ filosofia” di dotART: la ricerca della qualità e del talento sia tra i fotografi professionisti che tra gli amatoriali. Siamo un’associazione - continua Ambroset - in continua crescita, organizziamo da quattro anni iniziative ed eventi collegati alla  fotografia: concorsi, corsi, mostre, workshop e gite fotografiche. La risposta della gente è sempre entusiasta, c’è tanta voglia di imparare a fotografare e di mettersi in gioco».

I vincitori della sezione principale «Street Photography» sono Carla Buscaglia (1° classificata), Rosalba Crosilla (2°), Roberto Cenci (3°), Oscar Brunetto (4°) e Barbara Cecchini (5°). I vincitori della sezione «Fotografare l’Arte» sono Francesca Corrado (1°), Giuseppe Iachetta (2°), Bartolomeo Bajic (3°), Ervin Skalamera (4°) e Lorenzo Facchin (5°). Nella sezione «Trieste by Night» si sono classificati Sabatino Di Giuliano (1°), Marta Barnabà (2°), Floriana Zennaro (3°), Giorgio Serodine (4°) e Fabrice Gallina (5°). Le classifiche complete di ogni sezione sono consultabili sul sito web del contest http://www.trieste.dotart.it/.  

«Dopo la mostra ufficiale de Il Giulia, che si chiuderà il 23 aprile - conclude Ambroset - ci attiveremo per tentare di portare le foto del concorso in Friuli e all’estero. Abbiamo contatti in Polonia ed Ungheria, dove abbiamo allestito diverse mostre negli ultimi anni».

La giura che ha valutato le fotografie è stata di primissimo livello: Ugo Borsatti, decano della fotografia triestina, Giancarlo Torresani, operatore culturale e consigliere nazionale FIAF, Massimiliano Spanu, docente di Comunicazione Visiva presso l'Università di Trieste, Carlos Solito, fotografo, giornalista, scrittore e filmaker pugliese, Marino Sterle, fotografo triestino che collabora con le principali testate italiane, Roberto Pastrovicchio, specializzato in fotografia pubblicitaria per clienti di respiro internazionale, Oscar Melucco, operatore culturale e artista, Andrea Dapretto, presidente dell’Ordine degli Architetti di Trieste, Micol Brusaferro, giornalista professionista e presentatrice di spettacolo, Lorenzo Schiff, fotografo professionista nel team del prestigioso Morlotti Studio di Milano, Maria Abate, laureata in Storia dell’Arte, già docente presso l’università della Terza Età a Cividale del Friuli.

Spazio anche alla solidarietà: dotART e Il Giulia doneranno parte del ricavato dalle quote d’iscrizione all'AISLA – Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica.
La mostra rimarrà aperta sino al 23 aprile.