Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito o cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie. OK Info privacy e cookie

Menu Principale

dotART Newsletter

Social Networking
CentoParole
Gita fotografica a Venezia - 7 aprile 2013



Domenica 7 aprile 2013, in occasione dell’uscita-reportage dei corsi di fotografia, dotART torna in gita a Venezia. Chi vuole può unirsi alla carovana!

Programma di massima

- Ritrovo in Stazione centrale a Trieste alle ore 8.00 (meglio se già muniti di biglietto)
- Partenza in treno per Venezia alle ore 8.18
- Arrivo a Venezia Santa Lucia alle ore 10.24
- Giro per la città / reportage corsi di fotografia
- Visita alla retrospettiva “Storie di un fotografo” di Gianni Berengo Gardin presso la Casa dei Tre Oci
- Pranzo libero (sacco / bacari)
- Giro pomeridiano della città
- Rientro libero in serata (treni alle 19.25, 19.45, 20.25)

Chi vuole unirsi al gruppo ce lo segnali scrivendo a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


INFO MOSTRA
www.treoci.org
www.venezia.net/gianni-berengo-gardin-casa-dei-tre-oci.html

 

* * *


Gianni Berengo Gardin - Storie di un fotografo 01.02>12.05.2013
Dopo il grande successo della mostra PERSONAL BEST di Elliott Erwitt, la Casa dei Tre Oci presenta, in anteprima internazionale, la retrospettiva di uno dei più grandi fotografi italiani: Gianni Berengo Gardin.
La più completa antologica del maestro. Mostra unica e imperdibile di 130 fotografie, curata da Denis Curti, direttore artistico della casa dei Tre Oci , che lo ha accompagnato attraverso un lungo lavoro tra centinaia di stampe in bianco e nero dell’ immenso archivio privato, per rileggere tutti i suoi scatti, compresi quelli inediti o ritrovati.
La mostra è prodotta da Civita Tre Venezie e da Contrasto con il sostegno di Veneto Banca e della Regione Veneto .
Gianni Berengo Gardin considera questa mostra come la più rappresentativa della sua carriera: in parete oltre 130 stampe analogiche che ripercorrono il suo lavoro di reporter e che sono lo specchio di un autore che ha fatto dell’etica la sua bandiera.
Berengo Gardin ha voluto rivedere tutta la sua produzione, le mostre passate, i libri (oltre 200), le pubblicazioni editoriali (giornali e magazines) per rileggere il tutto con lo sguardo di oggi, per scegliere le immagini che meglio di altre raccontassero la sua storia, una sintesi del suo viaggio da fotografo, dagli esordi all’ultima immagine che ha scattato in digitale, due ragazzi che si baciano per strada.
Questa mostra è stata pensata espressamente per la Casa dei Tre Oci, luogo che ha conosciuto da giovane vivendoci anche per un breve periodo, come un ritorno per tornare ad abitare questo luogo.

Orari
Tutti i giorni 10.00 – 19.00 - chiuso martedì

Biglietti
9,00 € intero
7,00 € ridotto: per gruppi superiori alle 15 persone, studenti,
over 65 anni, titolari di apposite convenzioni, residenti nel Comune di Venezia.
2,50 €: per titolari tessera Giovani a Teatro.
Gratuito: bambini fino ai 6 anni, un accompagnatore per ogni gruppo, disabili
e accompagnatore, due insegnanti accompagnatori per classe, docenti universitari.
Prenotazione singoli e gruppi: 1,50 € a biglietto.